Auto schilometrate, alcune dritte per evitare le truffe!

Data Pubblicazione: 21-09-2016

Il fenomeno delle auto schilometrate, come abbiamo segnalato in diverse occasioni, è una pratica molto più comune di quanto si pensi. Spesso l’utente finale non è consapevole di poter incappare in una truffa e anzi crede che tali disagi possano accadere solo agli altri. La sua fiducia, però, crolla immediatamente quando si ritrova a imbattersi realmente e inaspettatamente con il fenomeno. I numeri, tuttavia, parlano chiaro: le auto schilometrate, secondo una stima per difetto fatta da Non prendermi per il Chilometro, sono almeno il 50% del mercato totale delle auto usate. Un dato che deve sicuramente far riflettere e che i compratori non possono ignorare: al momento della scelta d’acquisto di un’auto usata bisogna senz’altro fare attenzione a non incappare in una truffa che purtroppo, oggi come oggi, è ancora molto comune.

Chilometri reali o chilometri falsi? Questo è il problema

La difficoltà maggiore con la quale gli utenti sono costretti a fare i conti è quella di capire se l’auto usata che hanno intenzione di comprare abbia i chilometri reali oppure no. Il problema principale riguarda l’accesso ai dati: ci sono specifiche tecniche che non sono consultabili da tutti e che sono accessibili solo ai professionisti del settore. Questo comporta l’impossibilità, per gli utenti, di verificare i chilometri segnalati in uno specifico annuncio con quelli reali dell’auto. Altra difficoltà, inoltre, riguarda la documentazione in sé e per sé: spesso vengono modificati gli stessi libretti di manutenzione, rendendo difficile la ricostruzione per intero dello storico di un’auto.

Evitare le truffe sui chilometri: alcune dritte

La community di Non prendermi per il Chilometro è nata proprio con l’intento di tutelare acquirenti e concessionari nella compravendita di auto usate. I veicoli in vendita presso i nostri rivenditori sono stati analizzati e documentati, in modo da garantire i chilometri reali e un mercato basato sulla concorrenza leale. Al giorno d’oggi è sempre più difficile, per gli acquirenti, scoprire se l’auto che hanno intenzione di comprare sia stata schilometrata o meno, ma ci sono comunque alcune dritte di massima da poter seguire. Innanzitutto diffidare di rivenditori che vendono auto a prezzi troppo bassi rispetto alla concorrenza; cercare rivenditori affidabili e con una buona reputazione, sia dal punto di vista delle conoscenze tecniche ma anche dell’etica professionale; richiedere, su quella specifica auto che si ha intenzione di acquistare, tutta la documentazione necessaria a ricostruire il più possibile lo storico del veicolo. Noi di Non prendermi per il Chilometro, inoltre, abbiamo creato un gruppo su Facebook dedicato proprio a smascherare annunci di auto schilometrate presenti sul mercato!

Vuoi comprare un’auto usata? Cerca qui i rivenditori di Non prendermi per il Chilometro, oppure richiedi la nostra consulenza e assistenza e ti aiuteremo nell’acquisto.

I contenuti di questo blog sono tratti dal libro "Non prendermi per il chilometro" di Alfredo Bellucci e dall’omonimo progetto