I valori di Non prendermi per il chilometro: “non contro ma insieme”

Data Pubblicazione: 25-09-2017


Il motivo dell’esistenza di Non prendermi per il chilometro è racchiuso nel suo motto: “Assicurare la compravendita di auto con km VERI, perché tutelare gli interessi dell'acquirente diventi un vantaggio economico anche per il venditore. Non contro, ma insieme”.

Non prendermi per il chilometro è il progetto che fa luce sul fenomeno e che tenta di combattere coloro che scalano i chilometri delle auto. Non prendermi per il chilometro è il progetto che sta dalla parte dei compratori e dei venditori onesti.

Come funziona il progetto? Quali sono i valori della community?

Chi vende auto usate e chi le acquista, com’è naturale, ha interessi contrastanti. Chi vende vuole guadagnarci il massimo, chi compra invece vuole risparmiare il più possibile. Questo è nella natura del commercio. Il problema sorge nel momento in cui il venditore vede il compratore come un nemico, o come una persona da sfruttare il più possibile e, invece di cercare di arrivare ad una conclusione positiva per entrambe le parti, inganna il cliente alterando il reale chilometraggio dell’auto al solo fine di guadagnare un margine elevatissimo da una singola vendita.

Per noi di Non prendermi per il chilometro il fine a cui dovrebbe tendere un venditore è quello di creare un rapporto duraturo nel tempo, consigliando al cliente l’acquisto migliore per lui. I venditori onesti, che lavorano in questo modo, esistono e sono in tanti, il problema per loro è di emergere dalla massa di chi opera in modo illecito. Il progetto è nato proprio per dare visibilità a tutti questi venditori onesti che ci sono, ma sono difficilmente distinguibili dagli altri.

La truffa delle auto schilometrate si è poggiata per lungo tempo sulla scarsa consapevolezza delle persone e dei media. Il progetto di Non prendermi per il chilometro mira a portare alla luce delle persone gli interessi che gravitano intorno a questo mondo, attraverso numerosi canali di informazione come interviste radiofoniche, testate giornalistiche, programmi televisivi a livello nazionale e attraverso i social network.

Per mezzo del gruppo Facebook , in continua crescita, sono gli stessi clienti a segnalare i casi di auto schilometrate.

Grazie alla community di Non prendermi per il chilometro, i venditori onesti hanno ottenuto una grande visibilità e i clienti possono entrare in contatto direttamente con quei rivenditori che si impegnano a vendere solo auto con chilometri autentici. Un alto grado di sicurezza chilometrica è garantita da controlli a campione sul processo di vendita di tutti i rivenditori e alla costante supervisione del team di Non prendermi per il chilometro.

Se sei un venditore e condividi i valori di Non prendermi per il chilometro puoi chiedere di entrare a far parte della nostra famiglia, contattandoci su questa pagina.

Se vuoi restare aggiornato sui progetti di Non prendermi per il chilometro e partecipare alla discussione in merito al mondo delle auto con chilometri scalati, seguici sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/nonprendermiperilchilometro/

I contenuti di questo blog sono tratti dal libro "Non prendermi per il chilometro" di Alfredo Bellucci e dall’omonimo progetto